Sei qui: Home Centro Diurno Servizi offerti

La cooperativa sociale Luce e Lavoro onlus, in ottemperanza all’art. 3, comma 1, della legge 28 agosto 1997, n. 284 che recita:

«Le Regioni, anche d’intesa, possono istituire appositi centri o servizi di educazione permanente e di sperimentazione per le attività lavorative ed occupazionali allo scopo di promuovere l’inserimento sociale, scolastico e lavorativo delle persone prive della vista che presentano ulteriori minorazioni di natura sensoriale, motoria, intellettiva e simbolico–relazionale»,

intende istituire un sistema integrato di servizi alla persona non vedente pluriminorata, articolato su base pluriennale, operando sempre in stretta collaborazione e sinergia con i Settori Sociali delle Aziende Ulss territorialmente competenti, secondo il principio di sussidiarietà contemplato nella Legge 328/2000, ai fini della creazione di una rete di servizi integrata, per assicurare alle persone e alle famiglie interventi e servizi sociali atti a promuovere e garantire la qualità della vita, le pari opportunità, la non discriminazione e i diritti di cittadinanza.

In tale quadro normativo di riferimento si annoverano i seguenti servizi:

  • creazione di una prima “banca dati” sulla realtà dei non vedenti con minorazioni aggiuntive attraverso un’azione di monitoraggio sul territorio provinciale, in collaborazione con gli enti istituzionalmente preposti (Unione Italiana Ciechi e Provincia);
  • sostegno ai soggetti interessati e alle loro famiglie, sempre in ambito provinciale, mediante “assistenza domiciliare, sostegno psico–pedagogico, analisi diagnostica, acquisto di ausili”;
  • offerta di una formazione didattica specifica agli operatori di settore mediante la sperimentazione ed il consolidamento di una metodologia di lavoro interdisciplinare, che unisce alla didattica per i non vedenti, alcune attività innovative volte espressamente ai pluriminorati sensoriali;
  • attivazione di un Centro Diurno che ospita attualmente 14 persone con disabilità visiva a cui si associano altre minorazioni.

 

Modalità di erogazione dei servizi offerti

Modalità di valutazione del servizio